Utilizzo dati cellulare iphone 6s

Parliamo di pochi kb ma moltiplicato il tutto per 30 giorni beh…rischia di essere un consumo davvero eccessivo di dati! Vediamo come risparmiarli! Scopri subito come!

I giga di internet mobile offerti dalle compagnie telefoniche ad oggi non bastano mai, è un dato di fatto. Quale piano devo scegliere per non aver problemi? La quantità di dati dipende ovviamente da quanto usi il tuo smartphone ma soprattutto che uso ne fai.

tiaspecinecex.ml

Come gestire i permessi e i dati in background con iOS - FASTWEB

Se utilizzi app che consumano moltissimi dati — tipo Netflix con il suo streaming video — dovrai optare quasi sicuramente per un piano dati illimitato. E allora cominciamo subito ed andiamo a vedere quali sono le app ed i servizi di sistema che consumano di più e come impostare un limite dati!

Andate quindi in:. Se non volete più rischiare di prosciugare i vostri preziosi dati internet e volete avere sempre sottomano la situazione aggiornata vi sveliamo un utile consiglio. Grazie ai nostri semplici consigli. Segui tutti i punti della guida, riavvia il dispositivo una volta terminata la procedura e dimenticati una volta per tutte statistiche e grattacapi.

Noi vi consigliamo di disattivarla. A partire dalla versione 9.

USARE LA RETE DEL TELEFONO PER NAVIGARE COL PC !!!

Come disabilitare la funzione: Impostazioni — Cellulare — Scorrete tutto in basso e disabilitate la funzione tramite una pressione sul bottone. Da disabilitare! Come disabilitare la funzione: Impostazioni — Generali — Aggiorna app in background -Aggiorna app in background — impostate la voce di menu su NO. La funzione è molto utile specialmente se siete in possesso di più dispositivi Apple connessi quali un Macbook o un iPad. Non verranno quindi inibiti ne salvataggi ne trasferimenti file ma la sincronizzazione si avvierà solo in presenza di una rete Wi-Fi connessa.

Stiamo parlando della possibilità ora di poter tenere sincronizzata la vostra libreria di foto e video iCloud la nostra guida completa anche tramite la rete dati cellulare. Se siete fra quelli che scattano moltissime foto ogni giorno, il forte rischio è quello di terminare i giga disponibili in pochissimi giorni!!

Una comoda opzione di iOS vi permette di disabilitare il consumo dei dati internet mobili solo per alcune applicazioni. Ogni app, ogni volta che viene aperta o richiamata consumerà spesso e volentieri senza un valido motivo una certa quantità di mega di traffico. Grazie a questa utile funzione, sarete voi a scegliere quali lasciare attive e quali invece far funzionare solo quando siete sotto una rete Wifi. Provate voi stessi.


  1. come disattivare gps iphone 6?
  2. spiare whatsapp solo con numero di telefono.
  3. Come escludere Internet da iPhone;
  4. come copiare rubrica da samsung a iphone 8 Plus?

Togliete la spunta su una sola app, chiudetela e riapritela senza esser connessi ad una rete Wifi. A partire da iOS 11 il nuovo App Store , oltre ad aver ricevuto una nuova e fresca veste grafica, ha inoltre introdotto una piacevole novità.

Sunrise su

Da qui, potrai decidere se disabilitare completamente la funzione o renderla attiva solo in presenza di connessione Wi-Fi! Parliamo del consumo dati e di batteria relativo al servizio di localizzazione presente in tutte le versioni del sistema operativo iOS. Utilizza quindi tale funzione in modo smart ed abilita la localizzazione solo per determinate app ma soprattutto non consentire alle app del tuo iPhone di accedere alla tua posizione gps sempre!

Come disabilitare o modificare la funzione: Impostazioni — Privacy — Localizzazione. Ottima idea Giosue!

L’iPhone consuma troppi dati, mettiamoci un freno

Detto in altre parole, la batteria si scaricherà più in fretta a seconda della frequenza con le quali le applicazioni si aggiornano e scaricano i dati in background. A questo bisogna aggiungere il consumo della soglia dati del proprio abbonamento o contratto telefonico: per aggiornare le informazioni del proprio profilo Facebook o delle previsioni meteo, infatti, si ricorrerà al Wi-Fi o alla rete cellulare. In questo secondo caso, nel caso dovessimo oltrepassare la soglia stabilita dal gestore, potremmo trovare delle brutte sorprese in bolletta. Questo tema, soprattutto sotto il profilo della privacy , è legato a doppio filo a quello dei permessi richiesti dalle applicazioni.

Per accedere ad alcuni strumenti dell'iPhone o per sbloccare speciali funzionalità, le applicazioni devono ricevere l'autorizzazione direttamente dall'utente. Con iOS 8, sistema operativo mobile lanciato nel , la gestione delle autorizzazioni e dei permessi per le app è stata ulteriormente migliorata.

L'utente potrà decidere di concederli in qualunque occasione, di rifiutare l'accesso alla funzionalità o strumento sempre o comunque oppure concedere un permesso condizionale : ogni qual vota ce ne sarà bisogno, l'applicazione tornerà a chiedere di poter utilizzare il GPS o il microfono, o la fotocamera, o la connessione dati in background dell'iPhone. In seguito allo scandalo che ha coinvolto l'agenzia di sicurezza NSA capace di accedere a server web ritenuti sicuri senza troppi problemi e di consultare tutti i dati contenuti al loro interno , sono sorti non pochi dubbi attorno ai permessi richiesti dalle app.

In alcuni casi, infatti, l'utente si trova ad accettare richieste — magari sovrappensiero — apparentemente poco legittime. Come mai, ad esempio, un'app che trasforma il flash dello smartphone in torcia deve poter accedere al GPS e alla rete dati? Apple, ad esempio, ha più volte rivisto la propria policy per la gestione dei permessi, dando modo all'utente di effettuare scelte più ponderate e differenziate a seconda del servizio. Un'applicazione potrà ad esempio accedere al modulo GPS ma non alla connessione dati o alla fotocamera.

Smartphone & Gadget

Diverse le modalità che lo user ha a disposizione per gestire i permessi delle ap: sarà sufficiente accedere alla sezione Privacy delle impostazioni del dispositivo menu Impostazioni e successivamente Privacy per avere un quadro completo della situazione. Gestire i permessi per ogni app.

Girovagando all'interno di Privacy, si troverà la lista delle applicazioni che, per un motivo o per un altro, hanno chiesto l'accesso a una funzionalità o servizio dell'iPhone. Premendo sul nome dell'applicazione sarà possibile gestire direttamente e singolarmente i vari permessi. Privacy e permessi.

Se, invece, si volesse procedere ad una verifica più generale , si potrebbe accedere a una delle varie sezioni in cui è suddivisa la schermata Privacy e spulciare l'elenco delle applicazioni. L'utente potrà quindi decidere di concedere o revocare il permesso, a seconda delle necessità.

Connessione dati. Per verificare, invece, quali applicazioni possono scaricare e inviare dati in background si dovrà accedere alle Impostazioni , scegliere Cellulare e scorrere l'elenco per verificare quali app hanno avuto accesso alla rete dati e il consumo effettivo per ognuna di essa. In caso di utilizzo eccessivo o se si dovesse riscontrare una connessione sospetta, si potrà disabilitare il servizio da questa schermata.

Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo. FASTWEB raccoglie automaticamente alcune informazioni, in particolare verrà registrato il tuo indirizzo IP, il giorno e l'ora in cui hai sottoscritto la nostra Newsletter.

Attivare o disattivare i dati cellulare

Questi dati vengono raccolti unicamente per fini statistici, per diagnosticare eventuali problemi sui nostri server e per migliorare il nostro servizio. Tutti i prodotti.

Visualizzazione e modifica dell'APN (Access Point Name) sull'iPhone e sull'iPad

I visori VR raccolgono tantissimi dati personali degli utenti che li utilizzano e li condividono con società di terze parti. Ecco come difendersi.

admin